PRClick

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

martedì 4 settembre 2012

Città più vivibili al mondo: trionfano Australia e Canada

Per lo scettro di città più vivibile al mondo si conferma l'australiana Melbourne. Infatti, secondo il report dell'Economist, aggiornato ogni sei mesi, l'Australia rispecchia tutte le caratteristiche necessarie perché le sue città siano le più vivibili al mondo. Le prime dieci sono tra l'altro molto vicine tra loro nei punteggi: significa che sono molto simili nell'offrire una grande vivibilità. Ci sono ovviamente delle ragioni anche storiche o geopolitiche.

L'Economist evidenzia come lo sviluppo delle infrastrutture rappresenti uno dei requisiti fondamentali per essere definita una città vivibile. E l'assenza di città Europee nella top 10, con la sola eccezione di Vienna, sembra riflettere la paralisi dell'economia vissuta nel vecchio continente a causa della crisi finanziaria.

Un altro evento che ha influenzato la classifica è la primavera araba, e più in generale le rivolte sociali viste ad esempio in Grecia e Spagna. E se gli elementi che caratterizzano le prime in classifica sono stabilità, sistema sanitario, cultura e ambiente, educazione e infrastrutture, il fattore negativo è invece il conflitto, caratteristica di tutte le città meno vivibili.

Ecco le migliori dieci, con i punteggi che hanno raggiunto.


1. Melbourne (95.1) - «Siamo invidiati dal resto del mondo per il nostro intenso stile di vita - commenta il premier della regione del Victoria, Ted Baillieu - per il business competitivo e la forza lavoro qualificata e innovativa. Melbourne ha, inoltre, una vivace comunità multiculturale, una rinomata scena artistica ed eccellenze enogastronomiche di fama mondiale, così come svariate opportunità per shopping e tempo libero».


2. Vienna (97.4) - Seconda solo un per un decimo di punto, secondo l'Economist Vienna è inferiore a Melbourne per quanto riguarda cultura e ambiente)


3. Vancouver (97.3) - Al pari delle prime due in tutto, ad eccezione delle infrastrutture: è in questa categoria che Vancouver perde punti preziosi.

4. Toronto (97.2) - Come Vancouver anche Toronto ha il suo punto debole nelle infrastrutture. Gli altri parametri sono al pari delle migliori tre, che la città canadese supera nell'offerta culturale e dal punto di vista ambientale

5. Calgary, Canada (96.6) - Il suo tallone d'Achille sono le infrastrutture, che valgono 'solo' 89.3 punti su 100.

6. Adelaide (96.6) - Parimerito con Calgary, ottiene i punteggi più bassi per cultura, ambiente e infrastrutture.

7. Sydney (96.1) - Tutti punteggio sopra al 90, ma Sydndy non si merita un voto particolarmente alto per la stabilità economica e sociale. Questo le fa perdere punti e la porta in settima posizione.

8. Helsinki (96.0) - La classifica valuta la qualitá della vita in 140 città nel mondo, assegnando un punteggio nelle cinque macro categorie: stabilità, sanità, cultura e ambiente, istruzione e infrastrutture.

9. Perth, Australia (95.9) - Ottiene il voto più basso della top 10 (solo 88.7) nella valutazione su offerta culturale e ambientale.

10. Auckland, New Zealand (95.7) - Chiude la top ten con un punteggio di tutto rispetto ma ottiene solo un '' 100 '', nell'educazione.

Riportiamo anche le città considerate meno vivibili al mondo:



1. Dhaka, Bangladesh
2. Port Moresby, Papua Nuova Guinea
3. Lagos, Nigeria
4. Harare, Zimbawbe
5. Algeri
6. Karachi, Pakistan
7. Tripoli
8. Douala, Camerun
9. Teheran
10. Abijdjan, Costa d'Avorio

fonte: http://it.notizie.yahoo.com/foto/citta-piu-vivibili-al-mondo-2012-slideshow/

1 commento:

M.M. ha detto...

Due luoghi stupendi...dopo una passerella di belle donne ci volevano :-)