NutriLifeShop

giovedì 15 ottobre 2015

Scoperta e analizzata la galassia più antica dell'Universo: ha 13,2 miliardi di anni

La galassia EGS8p7 è stata osservata dal California Institute of Technology, che ne ha rilevato anomali caratteristiche di luminosità e calore.




E' nata ''soltanto'' seicento milioni di anni dall'inizio dell'Universo: si tratta di EGS8p7, che con i suoi 13,2 miliardi di anni (ovvero poco meno dei 13,8 miliardi di età dell’universo) rappresenta la galassia più vecchia e lontana di cui abbiamo notizia. A scoprirla sono stati dapprima i due più celebri telescopi spaziali, Hubble e Spitzer, e poco dopo le analisi da terra dal Keck Observatory, nelle Hawaii, attraverso l'ausilio di uno spettrometro a infrarossi, il Mosfire. Questo spettrometro installato sui telescopi del Keck ha consentito di calcolare l’età della galassia in quanto il Mosfire ha determinato il cosiddetto spostamento verso il rosso, chiamato Redshift, ossia lo spostamento dal colore reale a lunghezze d’onda più rosse per via della distanza. L’effetto è analogo al suono della sirena di un’ambulanza che diventa più acuto avvicinandosi.


Una galassia luminosa e piena di stelle calde
Si tratta un fenomeno derivante dal famoso effetto Doppler, in conseguenza di cui lo spettro di una sorgente luminosa appare spostato verso il rosso se la sorgente stessa si allontana dall’osservatore. L’analisi spettrografica di EGS8p7 ha fatto registrare un redshift di 8,68, mentre la galassia più distante mai osservata sinora aveva un redshift di 7,73. Il team di ricercatori facente parte del California Institute of Technology (CalTech) è riuscito a mettere insieme il ritratto di questa galassia, presentato sulla rivista ''Astrophysical Journal''. L'analisi dello spettro della galassia ha rivelato caratteristiche inattese per un oggetto nato poco dopo l'inizio dell'Universo, le quali suggeriscono come la galassia in questione fosse particolarmente luminosa e piena di stelle insolitamente calde. Secondo l'italiano Sirio Belli, che fa anch'egli parte del CalTech, la galassia EGS8p7, insolitamente luminosa, '' potrebbe avere caratteristiche particolari che hanno generato una bolla di idrogeno ionizzato molto prima di quanto sia possibile per una galassia di quell’epoca ".

Mistero e ipotesi sulle sue insolite caratteristiche
I gas caldi di idrogeno, riscaldato dalle stelle nelle galassie giovani, danno vita a una firma spettrale chiamata linea Lyman-alpha. Se lo spettro della luce emessa da una galassia ha questa linea, gli astrofisici ne deducono che è una galassia giovane e attiva. Non sarebbe dovuto essere così per il caso di EGS8p7: infatti, la sua linea Lyman-alpha sarebbe dovuta essere stata totalmente assorbita dalle nubi di idrogeno del neonato Universo. E invece sorprendentemente non è andata affatto in questo modo. Probabilmente, fanno sapere gli astronomi, EGS8p7 fu una galassia incredibilmente calda e luminosa, a tal punto da ionizzare rapidamente le nubi di idrogeno che la circondavano. O magari c’è qualcosa che ancora non si sa sulla composizione del giovane Universo. Infine, al momento, nessuno può sapere se la galassia più vecchia mai vista dall'uomo esiste ancora (la sua luce ci ha messo appunto 13,2 miliardi di anni per arrivare sino alla Terra) nè se altrove ne esistono più vecchie.


domenica 22 marzo 2015

Ecco a tutti voi la speciale 'Quick Mousse' realizzata da Hair Aktive


Grazie alla collaborazione col brand britannico ''Hair Aktive'', già testato in occasione dell'utilizzo di Pre-Shampoo e Shampoo, ho avuto modo di applicare sui miei capelli anche la Quick Mousse. Si tratta di uno spray dall'assorbimento rapido, valido indifferentemente per chiome di uomini o donne; è dotato di un'esclusiva formula coadiuvante Mousse Biotecnologica Anticaduta. Si raccomanda, dopo aver erogato il prodotto dalla bombola in modo verticale, di applicarlo direttamente sul cuoio capelluto distribuendo sulla zona interessata massaggiando sino al totale assorbimento.


Si tratta di un prodotto che consente di tutelare i propri capelli in maniera rapida ed efficace attuando un mese di trattamento. La schiuma del QUICK MOUSSE viene assorbita velocemente senza ungere. Dopo aver lavato i miei capelli, ogni qualvolta ne ho fatto uso ho massaggiato lievemente fino al suo completo assorbimento, senza assolutamente risciacquare. Questa procedura dura meno di cinque minuti di orologio.


La 'Formula Swiss' di Hair Aktive aiuta i capelli a mantenersi belli e forti per tanti anni in avanti. Inoltre, stimola la ricrescita dei tuoi capelli in modo corretto e tra le sue altre caratteristiche figurano le seguenti: diminuisce forfora e prurito, rivitalizza la fibra del capello, dona elementi nutritivi alle cellule, stimola la micro-circolazione del cuoio capelluto, favorisce il metabolismo cellulare, aumenta il diametro del capello.


La bombola è di colore prevalentemente bianco ma con etichetta bianco-rossa, è dotata di erogatore col beccuccio bianco; contiene 200 ml di prodotto. E' contenuta in una scatola rettangolare stretta e lunga di colore prevalentemente rosso. Dopo un mese di trattamento posso dire di aver donato ai miei capelli maggior resistenza, in quanto non vedo più capelli sul cuscino al mio risveglio di mattina; noto maggior vigore nella mia chioma, niente più capelli diradati e non avverto più quel fastidioso prurito.



Recensione a cura di Nicola C., per contatti andare su Twitter qui o via e-mail a quest'indirizzo '' vertigo.nirvana@gmail.com '', Grazie.

mercoledì 14 gennaio 2015

La mia esperienza con Shampoo Anticaduta formula Caap3


Torno a parlare di uno shampoo della linea caap3 di Gelcapelli srl, e dopo aver descritto qui la mia esperienza con lo shampoo ''Tutti i Giorni'', stavolta sono qui per raccontare gli effetti di un altro prodotto sempre targato caap3 da me testato. Si tratta dello shampoo ''Anti-Caduta'', il quale si presenta anch'esso in un flacone di plastica dal contenuto di 200 ml. Il prodotto in questione è ideato dall'azienda sita nel vicentino GelCapelli per prevenire una eventuale perdita di capelli che può insorgere in maniera fisiologica durante i cambi di stagione o magari per motivi di stress psico-fisico.


Anche lo shampoo ''Anti-Caduta'', come il suo fratello ''Tutti i Giorni'', viene creato col sistema caap3, il quale consiste nell'apporto di principi attivi ed elementi naturali quali vitamine per donare maggior resistenza al nostro cuoio capelluto. Volendo andare maggiormente nello specifico, elenco gli ingredienti di cui è composto lo shampoo ''Anti-Caduta'': Serenoa Repens, Ginkgo Biloba, Bardana, Aloe Vera, Amamelide, Limone e Pompelmo.


Ho utilizzato all'incirca un mese il prodotto per le mie consuete docce e/o immersioni nella mia calda vasca da bagno dopo intere giornate fuori casa o sedute di palestra. Come suggerito dal piccolo ma prezioso opuscolo recapitatomi da GelCapelli, ogni qualvolta ho lavato la mia chioma ho prima versato una piccola quantità di prodotto nel palmo della mia mano bagnata al fine di ottenere un effetto-schiuma e ho successivamente massaggiato i miei capelli precedentemente bagnati. Dopodichè, ho lasciato fare allo shampoo il suo ''lavoro'' per 2-3 minuti; infine, mi sono risciacquato il capo versando acqua dalla cornetta della doccia.


Bilancio? Devo dire che mi sono sentito puntualmente tutelato dal caldo e avvolgente effetto di questo shampoo, dotato di un calibrato effetto-schiuma e al contempo di un sobrio odore, per nulla invasivo e/o fastidioso. La consistenza è abbastanza densa, la colorazione è ambrata, meno chiara del precedente provato, diciamo tendente più all'arancione. Volendo fare un altro paragone col precedente ''Tutti i Giorni'', va detto che la tenuta dei capelli stavolta mi è parsa maggiormente resistente e dotata di una più viva lucentezza.


Per maggiori informazioni sullo shampoo, invito a dare un'occhiata sia al sito ufficiale di Caap (qui) che alla relativa pagina Facebook rintracciabile a questo link. Saluti da Nicola, per contatti col sottoscritto scrivere a vertigo.nirvana@gmail.com o visitare Pagina Facebook MediaVertigo, grazie per l'attenzione.

giovedì 11 dicembre 2014

Ing Direct LUNA (video)


ING DIRECT LUNA



domenica 7 dicembre 2014

Omaggiare la grazia delle donne di moda, cinema e tv: lo scopo di 'Be! Magazine'

Cari amici, in questo post voglio descrivervi un sito che ha trovato sin da subito il mio beneplacito: si tratta di ''Be Magazine'', una sorta di notiziario, non aggiornato periodicamente, che si prefissa l'obiettivo di celebrare al meglio la bellezza e la femminilità di attrici, modelle e vallette senza mai cadere nel volgare. ''Be Magazine'' parte da un'idea del 'Celebrity Forum', vero e proprio punto di ritrovo online ormai storico per coloro che adorano le donne dello spettacolo.


Infatti, proprio dai thread di uno dei forum più seri ed organizzati nel web in tema di fan delle starlette televisive, è nata la proposta, poi concretizzatasi in progetto, di dare vita a un portale che raccogliesse una serie di news concernenti: giovani interviste e calendari con giovani modelle emergenti, eventi di moda e fiere con protagoniste bellezze mozzafiato, scatti sexy delle vip sui social, ma anche 'finestre' su musica, sport, film in uscita (con relative recensioni) e infine uno spazio per iniziative benefiche.

in foto: Michela Roth
Dunque, venendo alla descrizione pratica del sito, collegandovi alla Home Page  (www.bemagazine.tv) di 'Be Magazine' avrete modo inizialmente di notare una schermata in cui lo spazio maggiore in alto è occupato dal logo, consistente semplicemente nella scritta '' Be! Magazine '' in caratteri 'vivaci' e in corsivo, e col 'Be!' iniziale posto su sfondo verde. Nella parte superiore, potrete visualizzare alcuni collegamenti a pagine relative alle informazioni sul sito, allo staff che gestisce e che scrive sullo stesso sito, e a come contattare la redazione magari per proporsi come articolisti.

in foto: francesca fioretti
I collegamenti posti, invece, al di sotto del logo Be Magazine conducono alle sezioni tematiche del sito (oltre che, sulla destra, per ultimo alla traduzione del sito in inglese). Dunque, potrete avere accesso a BE! Exclusive - BE! Events -  BE! Music - BE! Passion - BE! Social - BE! Serious - BE! Sexy (quest'ultima conduce ad un sito più 'piccante' dedicato a porno-attrici), ed ognuna di queste sezioni ha sotto-categorie che si aprono a tendina se ci si passa sopra col mouse. Comunque, è utile dare un'occhiata anche alle notizie in breve che appaiono in verticale sulla colonna sinistra, che sono poi le ultimissime news pubblicate sul sito nelle varie categorie; per ogni anteprima di notizia cliccata tra quelle che appaiono appunto sulla colonna sinistra, vi apparirà l'intera notizia sul restante spazio della pagina.

in foto: Ketty Nicolosi
Felice di aver presentato un sito per cui ho scritto in passato e anche recentemente, spero che le donne vengano sempre omaggiate così come in 'Be! Magazine', nel migliore dei modi, ovvero rispettandole e ammirandole nelle svariate forme di seduzione.
qui sotto: sofia valleri e linda santaguida

domenica 30 novembre 2014

Un matrimonio omaggiato nel migliore dei modi: ecco lo stile di Ivan L'Astorina


In questo post voglio parlarvi di un video ad opera di Ivan L'Astorina, ovvero un brillante e giovane film-maker scoperto recentemente. Ivan si occupa della realizzazione e del montaggio di brevi video riguardanti spot ed eventi, in prevalenza matrimoni. E proprio per quanto riguarda il lieto evento nuziale, qui metto in evidenza l'ultimo lavoro di Ivan, caricato sul celebre broadcasting You Tube il 14 novembre 2014 e dal titolo '' |Stefano+Daniela Wedding day| Fedula (Italy, Calabria) | Bokehlicious Ivan L'Astorina  ''.


Nel filmato citato sopra e visibile a questo link --->>> https://www.youtube.com/watch?v=KM08xOccoVY possiamo apprezzare in poco più di tre minuti il giusto tributo a una felice coppia protagonista del giorno più bello della propria vita, ovvero il matrimonio. Il filmato si apre con la veloce presentazione del nome dell'autore, ovvero la 'Photo and Film Production' dal nome ''Bokehlicious Ivan L'Astorina'', e dopo partono i primi secondi che vedono protagonisti amici degli sposi che augurano tutta la felicità possibile a Stefano e Daniela. Nei secondi seguenti, entrano in scena gli sposini abbracciati e felici in uno scenario di campagna, che comunica senso di relax grazie ai flash su fiori, stradine silenziose, tipici casolari, alberi e tanto tanto bel verde.


Nei minuti che scorrono appaiono poi i due sposi in Chiesa per il fatidico e sospirato ''sì'' e dopo qualche secondo all'uscita pronti a ricevere applausi e coriandoli mentre si scambiano un tenero bacio. Le scene seguenti, pre-conclusive del video, ritraggono i raggianti e neo-sposi Stefano e Daniela festeggiare con amici con balli e canti il lieto evento. Alla fine del filmato, c'è ancora uno sguardo sulla natura del paesaggio di questo scorcio calabrese con i due sposi sullo sfondo intenti in dolci effusioni. Davvero un bel lavoro di immagini ed emozioni, con tanto di musica tranquilla ma al contempo coinvolgente.