PRClick

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

domenica 20 maggio 2012

Riassunto FRINGE 1x17, 1x18, 1x19, 1x20 (da MoviePlayer)

1x17 BAD DREAMS - Quando un incidente si verifica alla Grand Central Station di New York, l'agente Dunham assiste all'evento in sogno da Boston. Sconvolti dalle circostanze, Olivia, Peter e Walter fanno ulteriori indagini ma senza ottenere risultati. Mentre questi casi di violenza continuano e peggiorano, Olivia prende una direzione inaspettata e sconvolgenti dettagli emergono sul manoscritto della ZFT, sul Cortexiphan e sull'infanzia di Olivia. Ovviamente Olivia è stravolta, specie quando Walter le rivela che uccidere col pensiero è possibile influenzando le intenzioni delle persone che stanno attorno. Ma Olivia non conosceva nessuna delle vittime così la soluzione può essere solo una: non è Olivia a uccidere, ma un'altra persona a cui però Olivia è stata talmente legata da vivere le stesse emozioni e stessi pensieri. Dopo poche indagini si scopre che tale persona è un certo Nick, su cui da bambino sono stati fatti esperimenti col Cortexiphan, e probabilmente Olivia è stata affiancata a lui in tali esperimenti. Olivia riesce a trovare Nick, proprio mentre per causa sua diverse persone si stanno per suicidare, e sarà costretta a sparargli.

1x18 MIDNIGHT - Le indagini della squadra di Olivia su dei corpi mutilati e prosciugati del liquido spinale conducono ad uno scienziato con possibili legati alla cellula bioterroristica nota come ZFT ed il gruppo è sconvolto nello scoprire l'identità dell'assassino. Gli omicidi si verificano con sempre maggior frequenza, così Olivia, Peter e Walter sono costretti a ricorrere a delle misure disperate per fermarli. Walter si accorge che su entrambe le vittime sono stati aspirati i fluidi spinali ed è presente un batterio della sifilide, proveniente probabilmente dalla saliva dell’assassino. Si tratta però di un tipo di sifilide ormai estinta. Olivia scopre che un campione di quel particolare tipo di sifilide era stato spedito quattro settimane prima alla Lubov Farmaceutici di Brighton e che non si trattava della prima ordinazione. Inoltre la stessa casa si era procurata anche un campione di RUD-390, un componente chimico presente nella tossina della crescita rapida usata da Jones (nell'episodio 14). Dietro questi omicidi sembra eserci quindi la ZFT. L’FBI fa irruzione alla Lubov e arresta Nicolas Boone che si dichiara disponibile a rivelare ad Olivia tutto quello che sa sulla ZFT, ma prima vuole che loro lo aiutino a salvare la moglie dalle mani dei terroristi. Dà un indirizzo dove potrebbe essere nascosta la moglie, Olivia afferma che non ci sia la moglie, ma comunque qualcosa che gli serve: 5 fiale contenenti la sostanza con cui è stato infettato l’assassino.

1x19 THE ROAD NOT TAKEN - Olivia fa dei brutti sogni che si realizzano e comincia ad avere anche delle visioni da sveglia, che usa per risolvere il caso di una donna che prende fuoco spontaneamente. Durante le indagini si scopre che la vittima frequentava un dottore, un certo Isaac Winters. Olivia riesce anche a capire l'identità della seconda vittima che vedeva nelle sue visioni. Arrivata a casa sua però si accorge insieme a Peter che è stata rapita. Peter sperimenta il progetto al quale stava lavorando: taglia una forma di vetro circolare quasi disciolta e tramite un microscopio elettronico che funge da giradischi riesce a estrarre il sonoro di quanto era successo. Si sente la ragazza che viene rapita e la composizione di un numero telefonico. Ricostruendo i toni telefonici si scopre che il numero è di Sanford Harris. Quando l’uomo esce dal lavoro, Olivia e Charlie lo seguono fino ad un magazzino, dove lo scienziato Winters sta cercando di attivare la ragazza rapita trasformandola in una bomba umana. Olivia uccide Winters e si precipita ad aiutare la ragazza, ma Harris la rinchiude nella stanza assieme alla ragazza, che ormai si è attivata. Mentre Harris telefona a qualcuno per comunicargli che Nancy è stata attivata, ma è troppo instabile, Olivia cerca di calmare la ragazza e l'aiuta a concentrare l'energia che sta per sprigionare in un punto fuori dalla stanza. La ragazza si concentra su Harris, che prende fuoco sotto i loro occhi ed esplode. 

1x20 UNO SGUARDO DALL'ALTRA PARTE - Qualcuno vicino alla squadra viene attaccato ed il bioterrorista David Robert Jones ritorna. Intanto Walter sparisce senza una spiegazione. Intanto l’Osservatore dice a Walter Bishop di sbrigarsi a trovare quello che sta cercando, e lo conduce in una vecchia casa: l'abitazione al mare di Walter e della sua famiglia. Nina Sharp, scoperta la sparizione di Walter, inizia una ricerca con i suoi mezzi; Walter viene così localizzato e raggiunto nella vecchia casa da Peter. Lì Peter rievoca vecchi ricordi a Walter che finalmente si ricorda quello che stava cercando e dove l'ha nascosto: un dispositivo in grado di chiudere il passaggio creato per passare al mondo alternativo. Rivela che lui e Bell hanno lavorato in passato per trovare un modo per passare nella realtà alternativa e ci erano riusciti; lui l'aveva fatto per recuperare qualcosa di prezioso che aveva perso. Adesso devono richiudere il passaggio che si è formato al lago Reiden. Olivia nel frattempo non si riesce a spiegare da dove sbucasse quel camion venuto da quella sorta di portale. Nina Sharp allora le rivela che William Bell non si trova in questo mondo, ma in una realtà alternativa: il camion veniva da quella stessa realtà alternativa, ed ecco cosa stava cercando di fare Jones aprendo il passaggio: voleva raggiungere William Bell per ammazzarlo. Successivamente Jones tenta di nuovo di aprire un portale, stavolta in un campo di calcio, ma il tentativo fallisce di nuovo ed un ragazzo che lo attraversa in parte rimane tagliato a metà. In seguito Olivia, Nina e Broyles riescono a capire dove potrebbe essere un altro luogo dove Jones potrebbe provare a passare dall'altra parte: il lago Reiden. Lì si incontrano Olivia, Walter e Peter. Jones è già lì, ed è riuscito ad aprire il varco e sta per attraversarlo. 

fonti: MoviePlayer.it e WikiPedia

2 commenti:

M.M. ha detto...

Ma ci racconti sempre tutto

MEDIAvertigo ha detto...

eh si', sono le mie serie preferite :))