PRClick

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

mercoledì 14 dicembre 2011

Truffe BancoPosta On line, ecco come difendersi (da Paid2Write)

Le truffe che accadono in Internet ormai non sono più un caso raro e sono molte le persone che vedono sparire in pochi minuti parte dei loro risparmi o peggio ancora, si ritrovano col conto prosciugato. Le cause sono dovute ai truffatori che escogitano sempre metodi di truffa innovativi e al passo con i sistemi di protezione. In particolare voglio parlarvi delle truffe che avvengono sui conti online del Bancoposta, spesso a causa del phishing, ovvero il sistema fraudolento (tramite e-mail o link) di captare i codici di accesso del malcapitato mediante schermate apparentemente del sito di poste.it ma che in realtà nulla hanno a che fare che il sito di poste italiane. Difendersi dal phishing è tuttavia semplice, basterebbe non rispondere a nessuna e-mail fasulla in quanto poste italiane non invia mai e-mail sul vostro account privato e tantomeno vi chiede di cliccare su link ed inserire eventuali codici d’accesso. Purtroppo ci sono anche altre modalità di truffa ed una in particolare può essere letale, ovvero possedere un virus trojan nel vostro pc, il quale permette l’accesso remoto a qualcun altro che visualizzerà tutti i vostri dati d’accesso e relativi codici d’operazione, compresi quelli del lettore bancoposta OTP. In questo modo, potranno impadronirsi del vostro conto senza che voi vi accorgiate assolutamente di nulla. Succede anche così che la gente vede sparire gran parte dei propri risparmi che poi vengono consumati in ricariche di carte prepagate, ricariche telefoniche, ricariche per siti di scommesse online e chi più ha più ne metta...(CONTINUA)
FONTE: http://www.paid2write.org/guide_manuali_how_to/truffa_bancoposta_online_ecco_cosa_fare_18865.html

728x90 Crociere Divertimento

Nessun commento: